Due chiacchere con Valentina Camerini

valentina cameriniValentina Camerini è una penna nota nel mondo letterario, sceneggiatrice, giornalista e scrittrice di diversi romanzi. Per la nuova collana ElectaYoung della Mondadori firma Un salto grande un sogno, romanzo rivolto ad un pubblico adolescente ma piacevole lettura anche per gli adulti. Il romanzo mi è piaciuto molto e mi sono incuriosita sulla sua nascita e sulla sua autrice, così ho voluto intervistarla per saperne di più, per entrare nella fucina della scrittrice. Naturalmente potete leggere anche la recensione che ho scritto del suo libro in questo blog clicca qui.

Leggendo la sua biografia, il mondo dei ragazzi le appartiene, ma come nasce Un salto grande un sogno? Con l’interesse e la passione per lo sport. Pur non essendo una ginnasta, ho sempre trovato molto affascinante quel mondo. Ricordo che da bambina puntavo la sveglia a orari impossibili, pur di seguire le gare di ginnastica alle Olimpiadi. Mi affascinava l’eleganza delle atlete, sembravano fate.

Come si è documentata per scrivere di una quindicenne appassionata di uno sport così complesso e duro come la ginnastica ritmica? Grazie a internet ho potuto guardare tantissime gare delle ginnaste più famose e forti. Ho poi chiesto aiuto a un’amica che ha praticato ginnastica per molti anni.

Qual è il seme di un romanzo, come germoglia? La voglia e il desiderio di raccontare un mondo per poterlo vivere attraverso le vicende della protagonista. Quando si scrive un romanzo, si vivono indirettamente emozioni, paure e speranze dei personaggi. E poi, c’è la voglia di regalare quelle stesse emozioni a chi leggerà.

Il suo stile narrativo è fluido, semplice, diretto, proprio ciò che serve per gli adolescenti, le viene immediato o lo stile lo deve limare prima della stesura definitiva? Credo che ogni storia abbia naturalmente il proprio stile. Non cerco mai la mia voce in quello che scrivo, quanto di lasciare spazio a quella della protagonista di ogni romanzo. Comunque sì, dopo la prima stesura lavoro in modo molto severo per ripulire e limare quanto scritto.

Immaginiamo che durante la presentazione del suo libro un ragazzo/a prende la parola e le chiede: “Io avevo un sogno, ho lavorato tanto ma non sono riuscito a realizzarlo, quindi il suo messaggio…?”. Di non limitarsi a desiderare con tutto il cuore qualcosa, ma di impegnarsi concretamente, trasformando i sogni in progetti. Bisogna prepararsi, mettersi in discussione per migliorare, applicarsi. Vale per la ginnastica e per la scrittura come per tantissimi altri ambiti. Non credo che la realizzazione di un sogno dipenda da quanto intenso sia il desiderio, ma da quando grande sia stato l’impegno.

Com’è stata la sua adolescenza, anche lei aveva un sogno nel cassetto? Si è realizzato? Della mia adolescenza non cambierei nulla, anche se non la rivivrei: è stato il momento giusto per commettere errori che mi hanno reso la persona che sono oggi. Ero abbastanza ribelle, con tantissimi amici e mille progetti. Non posso dire di avere avuto un vero “sogno nel cassetto”, ma mi piaceva pensare a come sarei diventata da adulta. Desideravo di trovare un impiego che mi piacesse davvero. Ecco, sì, questo l’ho realizzato: amo profondamente il mio lavoro.

In cantiere c’è un’altra pubblicazione? A cosa sta lavorando? Ho tantissime idee e ho iniziato a scrivere un’altra storia con una protagonista adolescente, è piuttosto truce e misteriosa, con un finale da lasciare il lettore senza parole. Non c’è nulla di paranormale o fantasy, perché ho voluto cercare l’incredibile della vita reale.

Il libro che ha amato di più e che si porta dietro, sempre? Ne ho tantissimi, legati a ogni momento e occasione importante della mia vita!

un salto grande un sogno

Annunci

2 thoughts on “Due chiacchere con Valentina Camerini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...