L’assenza del tempo

L'assenza del tempoMarilena Parente è autrice di una raccolta di poesie che prende il nome di L’assenza del tempo, edita dalla casa edirice Kimerik. La poetessa ci parla della condizione umana al tempo di internet che “se da un lato ci consente di essere costantemente connessi con ogni persona del pianeta dall’altro aumenta la solitudine dei singoli individui. La poesia vuole essere, per Marilena Parente, un modo di far rivivere e di portare in evidenza la nostra anima, il nostro mondo interiore. Il linguaggio deve poter rappresentare la porta di comunicazione tra noi stessi ed il mondo. Continua a leggere

Annunci

Il poeta che viaggia da solo

poesie di una mente silenziosaUn poeta come Andrea Lepone è un artista finito a tutto tondo. Un uomo che viaggia ed osserva il movimento della vita intorno a se, senza interferire mai, ammirandola e donando spazi di libertà. Con il suo libro Poesie di una mente silenziosa, edito dalla Kimerik, ci concede momenti di introspezione ma anche liberatori per la nostra anima e per la nostra mente. Andrea Leponte è un poeta che continua a crescere costantemente , che non si sente per nulla arrivato, ma un uomo alla ricerca di bellezza, sensibilità e umanità. Essere protesi verso il proprio miglioramento è il miglior progetto che un essere umano possa avere. È quello a cui tende il nostro autore, sempre, tenacemente. Continua a leggere

Ovunque avessi voluto

2015-7-6_18-28-46-9788868845087Letizia Titolo è l’autrice del libro All’inferno ho scoperto il paradiso, edito dalla Kimerik, un diario di memorie di una vita difficile e travagliata, che l’ha portata però, dritta dritta a vedere la luce più brillante che un essere umano può attendere, il paradiso, inteso come pace interiore e come ricompensa di tanto dolore e tanta sofferenza. Percorsi di vita difficili e tortuosi dove la scrittura dell’autrice ci conduce con tono asciutto ed esaustivo verso il mondo di una donna  che non si è piegata ma si è rialzata ed ha vinto. Molte donne sono state in grado di fare cose del genere, ed ora assistiamo attraverso questo libro di Letizia Titolo ad una rivincita verso il proprio destino, già pianificato, ma di certo non concluso. Continua a leggere

Il buio della mente, la luce nell’anima

il buio della menteUna lacrima mi ha solcato il viso. Così è accaduto quando ero a due pagine dalla fine, mi ha commosso, intenerito, rinfrancato da dolori, angosce e patimenti riguardanti la vita e il futuro.

Kalì è un uomo che ha perso la memoria, si ritrova ricoverato in una clinica psichiatrica a Roma. Non sa il suo nome, non sa da dove viene, non conosce il suo passato, non conosce il suo presente. Questo romanzo è un viaggio nella vita di quest’uomo, perso nell’oblio della sua mente, alla ricerca di risposte. Continua a leggere

La macchia umana

La macchiaLa macchia umana è un romanzo al vetriolo, il suo scrittore condanna il pensiero minimo borghese fatto di stereotipi e di gregarismi. Si scaglia contro tutti i bigotti ed i moralisti che fino a quando non sanno sono i tuoi migliori amici, ma nell’istante in cui una macchia sporca la tua immacolata camicia bianca tutti si dileguano senza sentire le ragioni o peggio, senza chiedere ed ascoltare la tua versione. Continua a leggere